Archivio

Post Taggati ‘ritorno’

Ritorno dalla mostra – devo farmi regalare una nuova vetrinetta…-

1 Dicembre 2005 2 commenti


Domenica c’ è stata la mostra mercato di Barbie organizzata dal Dolls Collector Club a cui ho partecipato per la prima volta con un mio tavolo. Proprio come per la passata fiera di Rimini ( vedi post precedenti) ho preso il tavolo a mezzi con la mia amica Emma; anche lei come me cuce abiti per le bambole ma di stile diverso; mentre io sto in fissa con i Kimono, lei ha più uno stile glamour anni 50, ed è molto brava!

La manifestazione è stata molto divertente, ho avuto l’ impressione che ci fossero meno tavoli rispetto a quella a cui partecipai due anni or sono, ma l’ atmosfera è sempre festosa! C’erano per lo più tavoli di vendita, nessuna esposizione e pochi tavoli di customizzatoti.

Ritrovare i vecchi amici è stato un piacere, ormai formiamo proprio una bella compagnia! Ho anche conosciuto persone nuove e naturalmente fatto acquisti!

Da Banzai Dolls ( qui sotto metto i link ai siti che sto citando, andateli a vedere! Ne vale davvero la pena!) ho fatto come al solito incetta di Re-ment, miniature Giapponesi favolose che riproducono fedelmente oggetti orientali e occidentali con cura maniacale, poi la mia prima Susie, una Fashion Doll Asiatica molto dolce. Tra i banchi dell’ usato un abitino anni 80, mentre nella parte del giocattolo vecchio ( perchè la manifestazione barbofila era agganciata alla borsa scambio gioccattolo vecchio e soldatini) tra soldatini e macchinine di latta ho preso la Barbie cavallerizza del ’76 in ottime condizioni! Per controllare per benino se le gambe e braccia fossero a posto ho chiesto al tipo del banco se potevo spogliarla!

E’ stata davvero una bella giornata… un pò stancante per via del viaggio in treno e della pioggia battente, ma ne è valsa la pena!

Al prossimo anno!


Riferimenti: sito della banzai dolls

Rimini -il ritorno-

28 Settembre 2005 3 commenti


Lo sò è passata più di una settimana dalla Convention di Rimini, ma tra i casini personali, il lavoro ( tasto dolentissimo) solo ora ho potuto aggiornare il sito e il blog! Ma bando alle ciancie!
La foto è quella del tavolo con le mie creazioni, vi piacciono?
La convention è stata bellissima! Lo spazio dedicato a Barbie ed alle fashion dolls in genere era molto di più rispetto allo scorso anno. I tavoli quindi erano tantissimi e pieni di meraviglie… impossibile resistere! C’ erano tavoli bellissimi con le miniature doll’s house sia prodotti “industriali” che magnifiche cose realizzate a mano… c’ erano delle torte e crostate che sembravano vere! Poi tavoli con le Tyler molto sofisticate e il tavolo della Banzai Dolls con splendide bambole orientali e pieno di miniature re-ment, favolosi set giapponesi che riproducono oggetti e cibi in perfetta scala Barbie. Ahimè queste miniature saranno la mia rovina… me ne sono portata a casa 8 confezioni ed avrei continuato!!!! Inoltre tanti tavoli che vendevano Barbie nuove e/o usate… da depredare!
Antonio Russo come sempre aveva un tavolo espositivo, quest’ anno dedicato alle celebrity dolls e non sto a raccontarvi le meraviglie… alla fine della fiera gli ho dato una mano a riporre nella velina alcune bambole così me le sono ammirate per benino in tutto il loro splendore!
Quanto alla mia avventura di “venditrice debuttante” devo dire che è stata un’ esperienza bellissima! Sono partita assieme a due mie amiche ( una delle quali condivideva con me il tavolo con suoi stupendi abiti stile anni 50) il venerdì pomeriggio e siamo arrivate la sera, il tempo di cambiarci e subito al mini party organizzato dalla stessa persona che mette in piedi tutta la sezione bambole della fiera.Il party era organizzato nell’ albergo convenzionato con la fiera e quasi tutte le persone che vi partecipavano erano alloggiate lì. Vi ho rivisto con moltissimo piacere persone che avevo conosciuto di persona in passate manifestazioni barbofile e con cui contatto maggiormente via e-mail, e conosciuto nuove persone simpaticissime.
Il mattino dopo alzataccia per andare ad allestire il tavolo e… via! Il primo giorno un pò meno affluenza a causa del bel tempo ( ovviamente tutti al mare… tranne noi!) ma ottimi affari! Tutti hanno ammirato le nostre creazioni fatto un sacco di foto ( specie un tipo con una macchina fotografica professionale che lavorava per una casa di moda… se mi copiano partono le denuncie ;-PPP ) e venduto bene. La sera ritrovo per tutti in un bel ristorantino dove si è mangiato benissimo e una conclusione con tanto di 9 kg di torta per festeggiare i 2 anni della convention!
Il secondo giorno tanta affluenza ma di profani che con Barbie ci azzeccavano poco o nulla quindi gli affari un pò a rilento… ma alla fine sono andati bene! La mia amica ha venduto meglio ma già lo sapevo prima di partire; è più precisa e brava di me ( fino allo scorso anno io non sapevo neanche attaccare un bottone!) ed i suoi modelli anni 50 sicuramente attiravano di più della mia lingerie… comunque alla fine è andata bene, ho anche avuto 3 commissioni e posso davvero ritenermi soddisfatta! Il secondo giorno ero stanca morta… avevo dormito male ed ero davvero provata, ma dopo una bella piadina e nutella la vita mi ha sorriso! In particolare mi ha tirato su la vendita di un kimono ad un ragazzo simpaticissimo appassionato di Giappone come me! Sono davvero contenta che sia andato a chi ci ha visto la mia passione per il Sol Levante! Poi c’è stato lo scambio dello swap con i membri della cvbi alla quale sono iscritta. Lo swap è uno scambio di bambole customizzate da creare secondo un tema scelto in precedenza. Dopo la scelta del tema c’ è chi si occupa dell’ estrazione dei nomi per l’ abbinamento. Funziona così: io devo dare la mia bambola a B e B la darà a C e B la riceverà da D.Quest’ anno il tema era “Barbie in vacanza a…?” e ognuno poteva scegliere la località in cui mandare in vacanza la bambola. Poteva essere un posto caro a chi creava la bambola o, se si conoscevano i gusti della persona a cui darla, il suo posto preferito
… come è successo a me che mi è stata regalata una Barbie che è stata in Giappone e mi ha portato in dono un kimono rosa (ovviamente Barbie size!). Infine per chiudere al meglio la seconda edizione cì è stato il contest “la dolce vita” con bambole meravigliose! Ha vinto una bambola ispirata a Nicole Kidman nella campagna pubblicitaria Chanel… era quella che mi era piaciuta di più senza nulla togliere alle altre!
Il lunedì rientro a casa con la macchina ancora più carica di com’ era alla partenza a causa di tutti i nostri acquisti! E’ stata un’ esperienza bellissima vissuta con 1000 emozioni che mi è rimasta dentro! Adesso, dopo aver detto che finito Rimini non avrei più preso un ago in mano, mi ritrovo invece a cucire ancora Kimono… mi è presa la febbre del cucito!
Qui in basso trovate un link dove potete vedere alcuni dei vestiti che ho cucito per la convention… di altri , tra cui il bellissimo kimono nero, purtroppo non ho foto e non posso farle più perchè venduti… peccato!!!!
Ps perdono per eventuali errori grammaticali ma sto cascando dal sonno e non mi và di rileggere tutto sto papiro!!! ‘notte!
Riferimenti: le mie creazioni!

Categorie:Argomenti vari Tag: ,